“Fornaro Ristorante & Pizzeria” si rinnova. “Scegli, pesa e paga”: arriva a Campobasso il buffet a peso, l’idea innovativa di due giovani imprenditori

CAMPOBASSO. Hanno grinta, passione e competenza: sono i fratelli Andrea e Manuel Fornaro, due giovani imprenditori che hanno deciso di raccogliere la sfida lanciata da questo territorio difficile e provare a investire e lavorare in Molise. Dopo gli studi i due fratelli non si sono fatti scoraggiare dalla congiuntura economica sfavorevole, ma hanno deciso di rimboccarsi le maniche e continuare la tradizione di famiglia in una chiave originale.

Così questa nuova generazione della famiglia Fornaro ha riaperto, dopo una pausa, un nuovo ristorante pizzeria nello stesso storico locale di via Conte Verde a Campobasso, ma con una formula del tutto nuova e in un ambiente completamente ristrutturato, dal design pulito, luminoso e moderno. 

“Scegli, pesa e paga” è la formula innovativa scelta per il buffet. Una novità assoluta per il nostro capoluogo, l’ideale per un pranzo di lavoro veloce e dal prezzo contenuto. Si può scegliere tutto ciò che si vuole dal ricco menù: antipasti, primi, secondi, contorni, insalate e dessert, poi si passa alla bilancia, si pesa il tutto e si paga alla cassa, solo 2 euro all’etto.

La proposta del menù è un connubio tra modernità e tradizione: composta di tartare di tonno con frutta esotica, risotto allo zafferano con salsiccia e stracciata, filetto di maiale con castagne e speck; sono solo alcuni dei deliziosi piatti ideati dallo chef Antonio Basile.Il ristorante offre una selezione di prodotti di nicchia. Tagli di carne pregiata, come Tomahowk e Angus Irlandese, prosciutto Iberico Pata Negra  tra le specialità che si possono degustare, ma il nuovo Ristorante & Pizzeria Fornaro si distingue anche per la selezione dei vini. Nella fornitissima cantina spiccano soprattutto i vini delle cantine Herero: una realtà vinicola della famiglia Fornaro che dal 2013 trasforma nelle cantine di Toro uve d.o.c. delle varietà “Tintilia del Molise”, “Montepulciano” e “Falanghina”.

Da Fornaro non può mancare la pizza ma quella proposta nel nuovo ristorante non è la solita pizza. “Il nostro impasto è fatto con una farina di cereali- ci spiega il pizzaiolo intento a preparare l’impasto per la serata- facciamo una pizza un po’ più piccola del solito perché il troppo storpia. Così è più digeribile, leggera ma resta comunque appetitosa”.

Commenti

commenti