“Ingegni e Meraviglia”, all’auditorium della Petrone l’iniziativa culturale dedicata al Di Zinno

CAMPOBASSO. Il mondo della scuola si mobilita per celebrare i trecento anni della nascita del grande scultore campobassano Paolo Saverio Di Zinno. Questo pomeriggio, 6 dicembre, presso l’Auditorium della Petrone, la scuola dell’infanzia di Campobasso intitolata all’ideatori dei Misteri presenta l’iniziativa “Ingegno e Meraviglia”.

Un progetto che vuole far conoscere  ai bambini, fin dalla loro infanzia, l’alto valore storico e artistico del di Zinno attraverso lo studio ludico/didattico con momenti di spettacolo e di condivisione artistica di una così nobile tradizione dell’ingegnoso e geniale artista molisano.

Sono in programma la rappresentazione teatrale “Emozioni in scena” e la mostra fotografica creata dai bambini ispirandosi al progetto “Il Mistero” e dedicata al grande artista e saggista molisano Ernesto Saquella.

Alla presenza dell’arcivescovo di Campobasso-Bojano, mons. GianCarlo Bregantini, e del Comitato pro Di Zinno, a partire dalle 16.30 nell’auditorium dell’Istituto comprensivo Petrone in via Alfieri, verrà rappresentato “Emozioni in scena” a cura degli alunni della scuola dell’infanzia “Paolo Saverio Di Zinno” della sede di Via Alfieri.
Sarà poi visitabile la mostra sui “Misteri” che è stata creata dagli alunni ispirandosi al ciclo di opere che Saquella aveva dedicato alla processione del Corpus Domini di Campobasso.

Commenti

commenti