VIDEO – Appartamento va a fuoco, i Vigili salvano una famiglia di 5 persone

CAMPOBASSO. Tragedia sfiorata nella notte di San Silvestro. Una famiglia di cinque persone è stata messa in salvo dalle fiamme grazie all’interventi dei Vigili del Fuoco.

Erano circa le 5 del mattina del primo giorno del nuovo anno, quando  in un appartamento al terzo piano  in zona S. Giovannello è scoppiato un forte violento incendio. Nella casa distrutta dalle fiamme vivevano quattro adulti, tra cui una donna incinta, un bambini e un cagnolino.

All’arrivo delle squadre, le lingue di fuoco uscivano da ben tre finestre gli abitanti dell’appartamento chiedevano aiuto da un balcone ormai invaso dal fumo denso. Velocissimo è stato il soccorso prestato alle persone ed al cane che, mediante un’autoscala, sono stati raggiunti sul balcone e portati a terra per affidarli alle cure del personale sanitario del 118 che, subito dopo, li trasportava in ospedale perché intossicati dai fumi. Lo spegnimento è stato particolarmente impegnativo visto che l’incendio era in fase avanzata e veniva anche alimentato dal vento. Sul posto un APS (autopompa serbatoio) un’autobotte ed un’autoscala con tredici vigili del fuoco ed un funzionario. Per stabilire le cause dell’incendio personale del NIAT (Nucleo Investigativo Antincendi Territoriale) del Comando Campobasso. Inagibile l’appartamento dove si è sviluppato l’incendio e quello sovrastante sito al quarto piano.

Nella notte del primo gennaio i Vigili del Fuoco sono stati chiamati in 16 interventi in tutta la regione, incendi di cassonetti rifiuti, sterpaglie e soccorso a persone bloccate in ascensore ma il più impegnativo è stato sicuramente l’incendio dell’appartamento di Campobasso.

Alla famiglia coinvolta va la vicinanza e la solidarietà dell’assessore NicolaCavaliere: “Credo sia giusto iniziare il 2019 ringraziando pubblicamente la squadra di Vigili del Fuoco e il dipendente della Sea che ieri notte hanno salvato dalle fiamme una famiglia di cinque persone a Campobasso. Il loro tempestivo e coraggioso intervento ha evitato quella che poteva essere una grande tragedia. È doveroso rendere omaggio a chi, anche nei giorni di festa, compie con professionalità e forte senso del dovere il proprio lavoro. Grazie di vero cuore da parte di tutti noi molisani”.

Commenti

commenti