Neve e disagi, Polizia in azione per la sicurezza

CAMPOBASSO. Con l’attivazione del piano neve da parte della locale Prefettura nel capoluogo e in virtù delle determinazioni assunte presso il Centro Coordinamento Viabilità riunitosi in sede permanente, la Questura di Campobasso ha svolto specifici servizi di controllo del territorio nell’ambito della città e disposto l’impiego di pattuglie aggiuntive per il presidio in alcune zone nevralgiche per la viabilità, quali  il Km 146 della SS 87, la rotonda nei pressi del centro commerciale “Monforte” e la zona adiacente alla galleria Vazzieri,  al fine di garantire, in caso di necessità, il filtraggio e lo stoccaggio dei mezzi pesanti ed evitare disagi alla circolazione stradale cittadina.

Con l’arrivo della perturbazione, ben 215 sono state le chiamate pervenute al 113 da parte dei cittadini per richieste di soccorso e per informazioni sulla viabilità.

Particolari disagi sono stati registrati a Campitello Matese, ove il personale del Posto di Polizia ivi istituito da parte del Ministero dell’Interno per servizio permanente di soccorso, è intervenuto su varie richieste di aiuto da parte di alcuni sciatori che, nonostante il maltempo, si erano avventurati sulle piste. Gli interventi si sono conclusi tutti positivamente ed è stata garantita l’incolumità dei vacanzieri.

A causa del ghiaccio si sono registrati anche alcuni incidenti stradali per i quali è stato necessario l’intervento delle Forze di Polizia in soccorso delle persone coinvolte. La copiosa neve ha creato disagio anche per la sosta delle autovetture, generando in alcuni casi momenti di tensione tra automobilisti. Il personale della Squadra Volante della Questura di Campobasso, infatti, su specifica richiesta giunta in Sala Operativa, è intervenuto, in particolare, nei pressi del supermercato “MD”,  per un principio di rissa scaturito dal parcheggio di un’auto che ha coinvolto anche dei cittadini residenti all’estero di origine molisana, tornati nel capoluogo per le vacanze natalizie. L’intervento degli operatori dell’U.P.G.S.P.  ha evitato che la lite degenerasse, grazie anche al sequestro di un arnese di metallo effettuato dagli operanti.

La Squadra Volante si è adoperata anche presso una struttura cittadina in cui sono presenti ospiti extracomunitari, in particolare donne e bambini, trovatisi in difficoltà a causa del mancato funzionamento del riscaldamento. L’intervento della pattuglia ha consentito di risolvere in breve tempo il momentaneo disagio sofferto dagli stranieri.    

Commenti

commenti