Peppe il cane sta bene e cerca casa. L’Apac pubblica le spese sostenute per il suo intervento

CAMPOBASSO. L’Associazione Protezione Animali rende pubblica su Facebook la fattura relativa alle spese veterinarie per Peppe, il cane ferito da un petardo che grazie ad una vera e propria gara di solidarietà diffusa sul web è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica di ricostruzione facciale. Peppe ora sta bene e cerca una famiglia che lo sappia accudire.

“In qualità di Presidente dell’A.P.A.C, Associazione Protezione Animali Campobasso- scrive Ilenia Luisa Iorio – volevo esprimere un doveroso ringraziamento a tutti coloro che hanno preso a cuore questo caso.

Ormai da anni siamo attivi in difesa dei nostri piccoli amici sul territorio molisano e solo grazie alla collaborazione di giovani ma fantastici volontari abbiamo fatto tanti piccoli miracoli, migliorando e salvando la vita a molti 4 zampe e non solo, quindi un ringraziamento speciale va alla mia squadra.

D’altro canto ci siamo da sempre affidati ad una squadra altrettanto formidabile, quella dell’ambulatorio veterinario, che non solo si prodiga per curare i nostri amici ma è sempre pronta a chiarire le nostre perplessità, a darci giusti consigli, a farci intraprendere sempre la strada migliore, gioisce insieme a noi quando ci avviciniamo ad una vittoria e si stringe a noi se qualche volta non ce l’abbiamo fatta. Ci affidiamo a loro non solo per la professionalità e bravura nel proprio mestiere, ma perché ci mettono il cuore.

Questo è ciò che abbiamo riscontrato anche nella straordinaria Dott.ssa venuta da Roma.

Diversi sono stati i veterinari che si sono offerti di curare Peppe è vero, ma tutti se glielo portavamo, a scatola chiusa, senza fornirci reali informazioni e referenze su di loro, perché magari lo avrebbero operato gratis, o a spese di qualche altra associazione o privato, senza pensare o capire che bastano pochi minuti, basta che li guardiamo negl’occhi e questi piccoli esserini ci rubano il cuore, e il nostro maggiore compenso è quello di vederli rinascere e poi felici nelle loro nuove case.

Il gesto della Dott.ssa Pollaci (e del suo collaboratore) è stato invece senza pari, ci ha lasciati senza parole, le siamo riconoscenti e non la ringrazieremo mai abbastanza per essere venuta fin qui per operare il nostro Peppe, soprattutto nonostante le difficoltà metereologiche.

Ad averci lasciato a bocca aperta però siete anche voi! Abbiamo lanciato nei giorni scorsi un appello, come abbiamo sempre fatto per ogni animale di cui ci prendiamo cura, per raccogliere qualche donazione da parte dei nostri affezionati fan per pagare almeno in parte le spese veterinarie, ma mai ci saremmo aspettati una tale gara di solidarietà, siamo davvero commossi e ringraziamo tutti di cuore.

Colgo l’occasione per ribadire che abbiamo per Peppe la possibilità, grazie a voi, di garantire tutto quello di cui avrà bisogno e che se volete continuare ad aiutarci, come in molti state facendo, i proventi saranno utilizzati per gli altri animali bisognosi di cure. Invito inoltre a continuare a seguirci per avere aggiornamenti di Peppino e se volete, anche a condividere gli appelli di tutti i nostri 4 zampe in cerca di casa. Grazie!!!”

Commenti

commenti