Comunali, le liste civiche a Toma: “Aspiriamo ad una scelta condivisa non imposta dall’alto”

CAMPOBASSO. Le liste civiche che gravitano nell’area del centrodestra chiedono al governatore Toma di essere parte attiva nella scelta del candidato sindaco della coalizione. I rappresentanti di ‘Campobasso del Futuro’, ‘Campobasso al Centro’, ‘Democrazia Popolare’ e ‘Popolo per la Famiglia’ vogliono sedersi al prossimo tavolo di concertazione per la scelta e l’ufficializzazione del candidato sindaco del capoluogo. Mancano circa due settimane dalla presentazione delle liste e nel centrodestra molisano regna ancora il caos.

È di pochi giorni fa la decisione sottoscritta anche dai rappresentanti regionali di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia con la quale si individuava in Alberto Tramontano, quota Lega, il candidato a Palazzo San Giorgio per il centrodestra. Un nome che fin da subito ha suscitato nelle liste civiche forti perplessità. Non è piaciuta la scelta imposta dall’alto, senza tener conto delle realtà locali. Adesso spetta al presidente della Regione, Donato Toma, in questi giorni in viaggio a Bruxelles, svolgere il ruolo di mediatore tra tutte le forze in campo.

 

Commenti

commenti