Festività di San Giorgio, ecco tutti gli eventi in programma

CAMPOBASSO. Il Comune di Campobasso, in occasione della festività di San Giorgio, organizza una serie di eventi in onore del patrono della città. La mattinata del 23 aprile, dalle ore 10 alle 12,30, si terrà la visita guidata dell’antico Quadrato della Libera a cura dell’Associazione Culturale “Opificio Culturale”, visita che si concluderà con la riapertura del getto della Fontana della Libera (Peschiera), un evento straordinario in ricordo del giorno della sua inaugurazione, avvenuta il 9 novembre 1889.

Seguirà il programma religioso che prevede, per le ore 17, la Messa Solenne presieduta dall’Arcivescovo Metropolita Monsignor Giancarlo Bregantini, alla presenza delle autorità civili e militari cui seguirà la processione del santo patrono, per le vie principali della città, accompagnata dalla musica dell’Associazione Culturale Musica e Spettacolo. Al rientro della processione, nella chiesa di San Giorgio, è previsto un momento di musica e di animazione a cura del Gruppo ‘Believe’, dal titolo: “San Giorgio e la Vittoria Pasquale”.

La sera del 24 aprile, alle ore 20,30, ci sarà il concerto del duo “Riccio-Nugnes”, in programma nella chiesa di San Giorgio, con un repertorio delle più belle opere della canzone classica napoletana.

Nell’ambito dei festeggiamenti rientra anche la mostra – di alcune opere della collezione Pin-Device, volte a celebrare il trentennale della caduta del Muro di Berlino – di Alessandra Mazzeo e Lucia Petracca, mostra che sarà inaugurata nell’ambito di una conferenza stampa fissata per le ore 11, del 26 aprile, nello spazio antistante la sala consiliare del Comune.    

Tornando alla giornata del 23 aprile, nella chiesa di San Giorgio, si terrà alle ore 10 la conferenza stampa “Galà Castel Monforte – premio S. Giorgio”, in programma il 18 maggio alle ore 20 al Castello Monforte: serata di presentazione e premiazione con la statuetta del Premio San Giorgio di personalità della cittadinanza, istituzionali, di associazioni, società sportive che, nel corso dell’anno solare precedente, hanno creato un valore aggiunto al prestigio della Città di Campobasso: alla conclusione del Galà sono previste attività di degustazione, musicali e di intrattenimento.

  

Commenti

commenti